Wine Resort & Farm Estate
 

L’antico “Baglio dei Florio”, oggi "Donna Franca" in omaggio alla famosa nobildonna palermitana, è al contempo un meraviglioso wine resort con 15 camere, ristorante, piscina e il cuore di una azienda agricola innovativa dotata di una suggestiva cantina con barricaia.

The ancient "Baglio dei Florio", today Donna Franca in homage to the famous noblewoman of Palermo, is at the same time a wonderful wine resort with 15 rooms, restaurant, swimming pool and the heart of an innovative farm with a suggestive cellar with barrique


Baglio Donnafranca Soc. Agri.di Galfano Paola Letizia & C. Sas
Agriturismo Donna Franca – Azienda Agricola Ansaldi
Contrada Florio 1, 91025 Marsala (Trapani) 
TEL: +39 0923 967240; +39 324 0707456
MAIL: info@donnafranca.it - www.donnafranca.it

  • Twitter Icon sociale
  • Trip Advisor Icona sociale
  • Facebook Icona sociale
  • Instagram
19022019_9.07.21_RINA.jpg

Sistema di gestione per l'energia, conforme alla norma
ISO 50001:2001

per la produzione di vini e spumanti mediante diraspatura, pigiatura, vinificazione ed imbottigliamento, erogazione di servizi agrituristici con annesse attività di ristorazione e piscina.

AgroQ.png

Sistema di gestione ambientale conforme alla norma
ISO 14001:2015
per la produzione di vini e spumanti mediante diraspatura, pigiatura, vinificazione ed imbottigliamento, erogazione di servizi agrituristici con annesse attività di ristorazione e piscina.

© 2019 by Baglio Donna Franca P.IVA: 01921340814

Bioagricert-1.jpg

Certificato di prodotto biologico in accordo al regolamento CE 834/2007 per:
01.21.12 UVA
11.02.1 Vino rosso
11.02.1 vino bianco

​​​​​​​​​​​LA FAMIGLIA

ANSALDI

1/1

Giacomo Ansaldi conduce l’azienda con l’aiuto della moglie Paola, lui enologo, lei sommelier. Appassionati ricercatori della storia enologica e dell’identità vitivinicola siciliana.

Giacomo, nato e cresciuto in vigna, sperimenta sin da piccolo sia la fatica del lavoro nei campi sia la soddisfazione che solo una buona e ricca vendemmia può dare. Incuriosito e affascinato dal mondo del vino, viaggia per conoscere i paesi produttori leader nel mondo con la volontà di approfondire le sue conoscenze grazie all’esperienza e all’apprendimento diretto. Con il passare del tempo, cresce la consapevolezza della ricchezza e delle potenzialità del territorio marsalese e di tutta la Sicilia occidentale, nonché il desiderio di recuperare e valorizzare l’identità storica della viticoltura locale ed è per questo che nel 2000 acquista il Baglio.

Oltre all’attività di enologo, Giacomo sviluppa e alimenta la sua anima di “archeologo/ricercatore” delle viti reliquie. Un percorso professionale che lo porta ad occuparsi della redazione/pubblicazione, nel contesto di un più ampio progetto della Regione Siciliana, del volume “Identità e Ricchezza del Vigneto Sicilia”. Un vero e proprio trattato generale che, per la prima volta da' forte risalto alla immensa biodiversità biologica di tutte le viti coltivate in Sicilia.

Paola, dopo il diploma al conservatorio, si è dedicata alla famiglia e ai suoi due figli, Giorgio ed Edoardo. La sua sensibilità musicale, la sua elevata sensibilità estetica, la sua innata dote di accoglienza e abilità nel trasmettere la storia e l'identità del territorio, la passione per il vino e il conseguimento del titolo di sommelier le hanno permesso di assumere un ruolo strategico all’interno dell’azienda.